Team al blackjack

 

Il Black Jack, può essere affrontato molto efficacemente da gruppi di giocatori (team).

 

Esistono numerose strategie adottate da team. Fra queste la preferita di molti è quella del BIG player

La cosa funziona nel seguente modo: tre o meglio più giocatori si siedono in tavoli diversi e contano, puntando sempre per i minimi. Costoro entrano non contemporaneamente e non lasciano intravedere nulla che possa creare un legame fra di loro.

Il grande puntatore gira per i tavoli, meglio se fumando (se è consentito!) e con un drink in mano. Con fare da sbruffone, punta una fiche importante su un tavolo o un altro quando, informato tramite un segnale convenuto, la conta è alta.

Quando la conta delle carte al blackjack è particolarmente alta, il big player punterà anche dietro ad altri giocatori, segnalati dal counter (ovviamente il counter segnalerà giocatori che hanno conoscenza della basic strategy e/o che siano facilmente suggestionabili), per ottenere utili ancora maggiori e per "dare meno nell'occhio".

 

Affinché la cosa funzioni perfettamente sarebbe meglio che i counters non fossero sempre gli stessi ma scelti fra i membri di una rosa numerosa.