Non casualità del generatore roulette

 

Tanti esperti, casuale?, walterombra, dexter, theo, sommo e sopratutto antonioo (sopratutto perché lo conosco di persona) sono dell'idea, ovvia palese e scontata che un generatore casuale sia imbattibile, chances o pieni nulla cambia.

Sostenere che un generatore casuale sia battibile è una contraddizione di termini, come dire che il rosso sia nero. Un generatore casuale non ammette selezione dei colpi alcuna (altrimenti casuale non sarebbe). Ovviamente anche io la penso in questo modo e come me Qarcane e tutti i matematici del pianeta.

 

Ribadisco che chi non conviene su questa affermazione si possa definire un ingenuo. Il giorno che qualcuno dovesse produrre prova contraria (con i fatti, a chiacchiere siamo tutti bravi) sarà il giorno in cui la matematica sarà riscritta e, credetemi, non avverrà mai.

 

Ma cosa affermanto tante persone competentissime?

Che affermano fra gli altri dexter.d, casuale?, sommo maestro, theo, walterombra, antonioo e sopratutto leggende del calibro di Theo d'Alost, Chateau Henry, Martin Gall?

Affermano che la roulette non è sempre e necessariamente un generatore casuale ma che se ´imbrigliata' in alcune situazioni possa produrre comportamenti più stabili. La riduzione degli scarti, per chi non lo avesse capito. E la riduzione degli scarti rende le manovre speculative.

 

Credo io nella non parziale non casualità del generatore? Ovviamente devo dimostrarmi scettico ma, a costo di espormi a feroci critiche, rimango possibilista.

La generazione conseguenziale roulette ? È una tecnica post lancio, quindi un discorso diverso.